Home   
  1. Speciale Letargo
  2. Tartarughiera all'aperto d'inverno: come proteggerla dal freddo

Tartarughiera all'aperto d'inverno: come proteggerla dal freddo

Come preparare l'acquaterrario per l'inverno e consentire alla tartaruga di vivere all'aperto nei mesi freddi

— Aggiornato:


Ambiente tartaruga pronto per inverno

Vorrei spiegarvi come ho preparato l'habitat della mia tartaruga d'acqua dolce ai mesi invernali all'aperto e alla fase di letargo.

Nel web non ho trovato molte informazioni riguardo il letargo della tartaruga d'acqua dolce. Molto di più si trova sulle tartarughe terrestri. Ho provato a ricercare qualche video su Youtube, anche in lingua inglese — alla disperata — ma solo poca roba. Molto utile, invece, il libro "Tartarughe acquatiche".

La temperatura deve essere intorno i 10°C. Nel mio caso si tratta di una tartaruga nordamericana, la quale è in grado di vivere a temperature fino ai 4 °C. Il periodo del letargo va da ottobre ad aprile in base al clima delle aree geografiche: nel mio caso specifico, calda pianura.

Prima di iniziare

Dal momento che si tratta di spiegare un procedimento semplice ma con varie fasi, raccoglierle in un solo articolo avrebbe potuto creare un poco di confusione. Ho preferito dividerlo in più articoli tra loro collegati, formando così 'Lo Speciale Letargo Tartaruga d'acqua dolce'.

Qui sotto trovate il menu per leggere le singole fasi di lavorazione.

Menu:

 

 

Scelta del luogo

Se d'estate teniamo la tartaruga in zona adeguatamente soleggiata, con zone d'ombra dove ripararsi e poco importa il resto, d'inverno cercheremo una zona al riparo da intemperie, vento freddo, neve, gelo.

La zona che ho scelto per Ruga è nella parte del balcone riparata dall'alto parapetto che quasi avvolge tutto il suo habitat. Ho scelto un muro caldo dove accostare la vasca, ovvero una delle stanze da notte, riscaldate dai termosifoni nei mesi freddi. Se il muro è battuto dal sole invernale tanto meglio, perché durante la notte tenderà a rilasciare il calore accumulato, fungendo da riscaldatore naturale per la vasca d'acqua della nostra tartaruga.

Attrezzi utili

Cutter — metro — penna o matita — guanti — spara punti e punti metallici — paletta giardinaggio — setaccio — recipiente largo con bordo alto — forbice.

 

 

arrow up

Articoli Recenti

Sera crystal clear Professional. Caratteristiche e come si usa    › Miglior filtro per tartarughe: interno e esterno tartarughiera    › 25 specie tartarughe terrestri e acqua dolce in via d'estinzione    › Le tartarughe d'acqua dolce possono stare al sole?    › Jug Bay, santuario naturale per tartarughe d'acqua dolce

Prodotti Suggeriti

Sterilizzatore germicida UVC interno 0.5W    › Aquaflow Technology Filtro 3 strati + UV    › Lampada repti glo UVB 5.0 25watt ExoTerra    › Portalampada con pinza flessibile attacco E27    › Kit pulizia fondale e alghe    › Visita il Ruga Shop