Tarta Regali di Natale Scegli tra i Tarta Regali di Natale 2017!

    Home   
  1. Speciale Letargo
  2. Come realizzare il coperchio termico aerato per tartarughiera all'aperto

Come realizzare il coperchio termico aerato per tartarughiera all'aperto

Come realizzare una copertura isolata termicamente per l'habitat della tartaruga acquatica che vive su terrazze e balconi

— Aggiornato:

 

 

Lo speciale letargo della tartaruga d'acqua dolce è ora giunto all'isolamento termico del coperchio, aerato per consentire il passaggio dell'aria.

Il coperchio in plastica da solo non basta, ecco perché ho aggiunto un cuscino in lana di vetro imbustata. Ma leggiamo il procedimento.

Materiali necessari e attrezzi

Coperchio per la tartarughiera in plastica o di altro materiale, un tappo, materiale isolante termico come lana di vetro o lana di roccia, bi-adesivo.

Come attrezzi: cutter, metro, forbice, pennarello, mascherina (per trattare la lana di vetro), strumento per sigillatura di buste in plastica o una spillatrice.

Se la tartarughiera non ha un coperchio

Se la tartarughiera non ha un coperchio, realizzalo fai da te con un pannello in poliuretano espanso o in polistirene estruso: entrambe i materiali sono isolanti termici e resistono alla pioggia. I pannelli di poliuretano o polistirene sono venduti nei negozi di bricolage e ferramenta.

Procedimento per realizzare il coperchio termico aerato

La mia tartarughiera è un contenitore di plastica con il coperchio pieghevole, questo permette di scoperchiare a metà la vasca per ispezionare il letargo della tartaruga.

Ciò che il coperchio non ha è un foro per il passaggio d'aria. Creare il foro non è stato semplice, la plastica rigida tende a spaccarsi. Con un po' di pazienza e delicatezza e l'uso del cutter, non ho rovinato il coperchio. Praticato il foro, ho inserito un tappo per pilette di piccole dimensioni (di quelli che si usavano per i bidet), si trovano ancora presso negozi d'idraulica o ferramenta: costo 1,20€.

A cosa serve il tappo? A evitare l'ingresso d'aria fredda nelle giornate gelide.

Successivamente ho preparato una copertura termica di rinforzo per il coperchio, aumentando così l'isolamento termico.

Isolare termicamente il coperchio

Ho usato la lana di vetro imbustata (la busta protegge la lana dalla pioggia) servita per il cappotto termico della tartarughiera.

Qui trovi la lana di vetro a prezzi convenienti

Ho misurato il coperchio e sagomato la lana di vetro. Ho realizzato la copertura più larga rispetto alle dimensioni del coperchio, così da avere una copertura abbondante che ricade sui lati. Ricorda di praticare un taglio del materiale isolante in corrispondenza del foro d'aria sul coperchio.

Non resta che incollare l'isolante termico al coperchio con il bi-adesivo e il lavoro è finito. Guarda le ultime immagini dello slideshow in testa all'articolo.

 

arrow up

Articoli Recenti

Cuora mccordi. Storia, Habitat naturale e Alimentazione    › Carbomax Pro Haquoss. Carbone attivo vegetale per filtro    › Cuora zhoui, tartaruga scoperta nei mercati cinesi    › Grotta in terracotta per tartaruga d'acqua dolce    › Batagur trivittata, nuova vita benedetta dal monaco buddista

Prodotti Suggeriti

Riscaldatore sommergibile Anself    › Sterilizzatore germicida UVC interno 0.5W    › Aquaflow Technology Filtro 3 strati + UV    › Lampada repti glo UVB 5.0 25watt ExoTerra    › Portalampada con pinza flessibile attacco E27    › Visita il Ruga Shop