Home   
  1. Tecnica
  2. Termometro digitale con sonda per tartarughiera

Termometro digitale con sonda per tartarughiera

Come controllare la temperatura dell'acqua d'inverno, avendo la tartaruga all'aperto o sul balcone

— Aggiornato:

 

Ho finalmente dotato la tartarughiera di Ruga di un termometro. Non un termometro analogico da applicare con ventose all'interno dell'acqua. Bensì un termometro esterno con sonda.

Un termometro è divenuto necessario ora che siamo alle soglie dell'inverno e visto che la tartaruga vive sul balcone. Il termometro mi consente di tenere la situazione sotto controllo. Ora ho il polso della situazione per quando arriveranno i mesi più rigidi. Sarà lo strumento utile per controllare Ruga quando andrà in letargo nella configurazione da letargo della tartarughiera fai-da-te.

Caratteristiche termometro

Si tratta di un termometro che ha una unità di misurazione all'estremità di un cavo (sonda) e che trasmette la temperatura al dispositivo centrale dotato di display. Il modello da me acquistato ha un doppio sensore di temperatura. Uno sulla sonda, il secondo nell'unità centrale. A cosa serve la doppia misurazione? Interno ed esterno.

Il termometro in questione è infatti uno di quelli che servono a misurare le temperature all'interno delle stanze e, ponendo la sonda all'esterno di una finestra, ritorna la temperatura esterna alla casa.

Il lungo cavo da 2,50 metri consente un'agevole collocazione in posizione comoda e al riparo. Dalla confezione è uscito un piccolo biadesivo per attaccarlo dove si vuole. Sul retro è presente anche un mini appoggio estraibile... troppo delicato. Costo 8,50 Euro.

Adattamento termometro

Come appena accennato il termometro che vedete nelle foto non nasce per essere immerso nell'acqua. Anche la sonda non è di quelle da immersione. Ci sono comunque in commercio dispositivi con sonda da immersione. Vi chiederete allora perché ho comprato questo termometro. Perché dava le maggiori garanzie di funzionare. Non essendo uno strumento molto richiesto, in rete, ho trovato solo cineserie.

Il termometro l'ho comprato su Amazon ed è della TFA. Azienda che ho scoperto essere tedesca. Di per sé ciò può non voler dire nulla, ma a conti fatti sono contento dell'acquisto perché il termometro è preciso e rapido nella misurazione: all'aumentare o al diminuire della temperatura, varia molto rapidamente il dato sul display.

Come ho adattato il termometro. Dal momento che devo utilizzarlo per immersione, ho siliconato la sonda nell'estremità superiore. Si tratta, infatti, di un punto che presenta una feritoia, dalla quale sarebbe sicuramente entrata acqua, cortocircuitando il sensore della temperatura. Attese le famose 24 ore per l'asciugatura del silicone, ho immerso la sonda in acqua. Subito il display ha iniziato a indicare la temperatura, per raggiungere quella effettiva dell'acqua in circa 2 minuti o poco meno.

L'unità l'ho invece posta sul davanzale della finestra, in modo tale da avere la reale temperatura esterna e quella in acqua. Il termometro si trova in una zona protetta dalle intemperie, ma non dall'umidità. Siccome non è resistente all'acqua (la famosa classe di protezione IP), sul bordo ho messo del nastro adesivo isolante, di quello che si usa per isolare i cavi elettrici. Così il termometro è maggiormente protetto.

 

arrow up

Articoli Recenti

Sera crystal clear Professional. Caratteristiche e come si usa    › Miglior filtro per tartarughe: interno e esterno tartarughiera    › 25 specie tartarughe terrestri e acqua dolce in via d'estinzione    › Le tartarughe d'acqua dolce possono stare al sole?    › Jug Bay, santuario naturale per tartarughe d'acqua dolce

Prodotti Suggeriti

Sterilizzatore germicida UVC interno 0.5W    › Aquaflow Technology Filtro 3 strati + UV    › Lampada repti glo UVB 5.0 25watt ExoTerra    › Portalampada con pinza flessibile attacco E27    › Kit pulizia fondale e alghe    › Visita il Ruga Shop