Tarta Regali di Natale Scegli tra i Tarta Regali di Natale 2017!

Tartarughiere e Acquaterrari

Le tartarughiere per tartarughe complete, sono le soluzioni ideali se la tua tartaruga vive in ambiente domestico. Gli acquaterrari per tartaruga acquatica presentati in questa pagina, sono di varie dimensioni e si adattano alle tue esigenze di spazio e alle fasi di crescita della tartaruga d'acqua dolce. In alternativa puoi pensare ai più economici contenitori in plastica.

30 - 39 centimetri

40 - 49 centimetri

50 - 59 centimetri

60+ centimetri

 

Acquario per tartarughe.

Cosa è una tartarughiera e perché è utile alla tartaruga. Differenze rispetto all'acquario

Perché una tartarughiera è utile alla mia tartaruga? Differenze tra la tartarughiera e l'acquario. E differenza tra l'acquaterrario e il terracquario.

 

La tartarughiera è un recipiente adatto alla vita delle tartarughe perché la sua forma accoglie la tartaruga in un ambiente ampio e con sufficiente acqua. Gli accessori inclusi o comprati a parte, agevolano una crescita sana riducendo il rischio di malattie.

Perché no le vaschette in plastica con la palma

A differenza delle vaschette piccole con la famosa palma in plastica, le tartarughiere hanno più spazio per il nuoto della tartaruga.

Le tartarughe acquatiche hanno bisogno di acqua. Le piace nuotare e immergersi, camminare sul fondo e curiosare. In una piccola vaschetta si muovono malissimo, costringendole a una vita angusta che potrebbe portarle alla morte nel giro di poco tempo.

Nelle vaschette piccole manca un filtro di depurazione adeguato e sei costretto/a a frequenti cambi d'acqua. Cambiare spesso l'acqua non fa bene alla salute della tartaruga, così come non le fa bene l'acqua sporca. Esponi l'animale alle malattie infettive e a una rapida morte.

Differenze tra tartarughiera e acquario

Essenzialmente un acquario differisce da una tartarughiera per la forma. Le tartarughiere hanno il vetro frontale più basso.

Ma non è un problema se alleviamo una o più tartarughe in un acquario. Magari ne abbiamo uno non più usato da tempo, potrebbe essere una buona occasione per ripulirlo e farlo diventare una tartarughiera di dimensioni adeguate alla vita del rettile anfibio. Ovviamente non può essere un mini acquario.

Serviranno solo alcuni accessori in più come una piattaforma basking galleggiante, e una lampada UVB. Per il resto l'allestimento non varia molto.

La maggior parte dei prodotti esposti sopra riguardano una tartarughiera completa degli accessori principali: filtro, riscaldatore, zona dove il rettile anfibio possa prendere il sole o i raggi UV.

Differenza tra acquaterrario e terracquario

L'acquaterrario è una tartarughiera per tartarughe acquatiche dove il "bacino d'acqua" è proporzionalmente più ampio rispetto alla zona emersa. Questa è la condizione della stragrande maggioranza delle tartarughiere industriali.

Il terracquario è una tartarughiera per tartarughe d'acqua dolce dove la zona emersa è proporzionalmente più estesa rispetto alla parte acquatica. Si fornisce così più spazio alla tartaruga per assecondare le sue esigenze di deambulare in zona asciutta. Un esempio sono le tartarughe americane come la Deirochelys reticularia reticularia, abituata a compiere ampie passeggiate in area terrestre.

Meglio il terracquario o l'acquaterrario?

Se ti stai ponendo la domanda: meglio il terracquario o l'acquaterrario?

La risposta è: dipende dalla specie di tartaruga che hai deciso di allevare.

Il comportamento in natura delle tartarughe d'acqua dolce differisce da specie a specie, anche se appartenenti a una stessa area geografica.

- Tartarughiera super accessoriata. -

arrow up

Prodotti Suggeriti

Riscaldatore sommergibile Anself    › Sterilizzatore germicida UVC interno 0.5W    › Aquaflow Technology Filtro 3 strati + UV    › Lampada repti glo UVB 5.0 25watt ExoTerra    › Portalampada con pinza flessibile attacco E27    › Visita il Ruga Shop

Articoli Recenti

Mauremys annamensis: rara tartaruga palustre del Vietnam    › Chitra chitra: la più gande tartaruga dal guscio molle    › Chelodina mccordi isola di Roti: caratteristiche, allevamento    › Cuora trifasciata a rischio estinzione per le superstizioni    › Tartaruga Cuora aurocapitata: storia, caratteristiche, habitat