Tarta Regali di Natale Scegli tra i Tarta Regali di Natale 2017!

    Home   
  1. Fai Da Te
  2. Nuova zona acquatica per la tartaruga americana

Nuova zona acquatica per la tartaruga americana

Un 'appartamento acquatico' da 60 litri accoglie la trachemys scripta scripta in vista della bella stagione

Le tartarughe acquatiche crescono nel tempo e molto in estate. La nuova zona acquatica accoglie Ruga e i suoi quasi 12cm di carapace.

— Aggiornato:

 

Si avvicina la primavera ed è tempo per Ruga di cambiare casa. Un nuovo 'appartamento acquatico' più grande, per la trachemys scripta scripta. Per i suoi quasi 12 centimetri di carapace, si è reso assolutamente necessario un contenitore più spazioso.

La scorsa estate, quando mi è stata regalata già grandicella, è passata da una strettissima vasca di 18 litri a un contenitore in plastica da 40 litri. Ed ora nuoterà nel nuovo contenitore in plastica da 60 litri.

Tontarelli box

Come per il precedente, ho comprato il box presso un centro commerciale (costo: € 7,90). Ho scelto la versione più grande dell'attuale box con coperchio pieghevole. Si tratta del Dodo box Tontarelli da 60 litri di capacità massima: modello 8035362. Misura 57,3cm di lunghezza per 39cm di profondità e 35,3cm di altezza.

La praticità del coperchio pieghevole, risiede nella possibilità di coprire parzialmente la zona acquatica. Durante le ore diurne, dei mesi più freddi, é così possibile coprire a metà il dodo box e richiudere quasi completamente durante la notte: lasciando passare l'aria necessaria.

Le fasi del 'trasloco'

Tutto il trasloco è durato circa tre ore, mentre Ruga gironzolava in posto sicuro. Bisogna lavare il nuovo contenitore e posizionarlo nel luogo scelto. Quindi preparare il fondale. Nel mio caso la stessa sabbia della precedente vasca, con un po' di aggiunta. Ho travasato anche l'acqua, così da non alterare troppo il micro clima acquatico. Per il travaso ho utilizzato un aspiratore del fondo. Ho aggiunto dell'altra acqua, precedentemente messa a riposare in una grande bacinella, per raggiungere un livello accettabile.

Passo successivo l'immersione del filtro fai da te, subito acceso per filtrare l'acqua mossa durante il travaso. Per un quarto d'ora ho lasciato che il filtro facesse il suo lavoro, senza smuovere ulteriormente l'acqua.

Ultimi passi. Ho reinserito la grotta in plastica dove Ruga ha vissuto tutto il letargo. Il rifugio resterà in via permanente, per consentire alla testuggine di avere un nascondiglio a disposizione quando ne avverte la necessità.

In fine ho collocato al suo posto la zona emersa. Ho solo allungato i piedistalli in legno che sostengono la struttura, per adattarli alla nuova altezza del box acquatico.

Benefici

L'ambiente acquatico risulta più ampio di circa 7cm in lunghezza e soprattutto più alto, guadagnando oltre 10cm. La maggiore altezza del Dodo box da 60 litri, permette alla tartaruga acquatica di guadagnare spazio per la nuotata sopra il rifugio: prima impossibile.

Vivendo sul balcone, durante i mesi invernali la tartaruga ha bisogno di un ambiente adatto al letargo ma senza ghiacciare: leggi lo speciale dedicato al letargo invernale. Il maggiore volume d'acqua e in altezza, d'inverno aiuteranno il micro clima acquatico a disperdere più lentamente il calore.

 

arrow up

Articoli Recenti

Cuora mccordi. Storia, Habitat naturale e Alimentazione    › Carbomax Pro Haquoss. Carbone attivo vegetale per filtro    › Cuora zhoui, tartaruga scoperta nei mercati cinesi    › Grotta in terracotta per tartaruga d'acqua dolce    › Batagur trivittata, nuova vita benedetta dal monaco buddista

Prodotti Suggeriti

Riscaldatore sommergibile Anself    › Sterilizzatore germicida UVC interno 0.5W    › Aquaflow Technology Filtro 3 strati + UV    › Lampada repti glo UVB 5.0 25watt ExoTerra    › Portalampada con pinza flessibile attacco E27    › Visita il Ruga Shop