Tarta Regali di Natale Scegli tra i Tarta Regali di Natale 2017!

    Home
  1. Ruga e-shop
  2. Articoli per Tartarughe d'acqua
  3. Come fare se l'acqua della tartaruga puzza

Come fare se l'acqua della tartaruga puzza

Consigli su come fare se l'acqua della tartarughiera puzza

Come agire se l'acqua della tartaruga puzza? Quali accorgimenti adottare nella tartarughiera ed evitare la puzza.

Acqua tartarughiera tartaruga acquatica puzza

Se ti capita che l'acqua della tartaruga puzza, al di là di quelli che possono essere i motivi, le soluzioni sono giusto un paio:

  • Non hai un filtro nella tartarughiera che ripulisce costantemente l'acqua.
  • Hai il filtro ma è da molto tempo che non verifichi il suo stato di pulizia.

Nel primo caso l'acqua è ferma, ristagnante, quindi con il passare dei giorni inizia a puzzare a causa della formazione di batteri di ogni tipo. Chi non adotta un filtro, di solito cambia l'acqua in giorni stabiliti della settimana. Questa non è una ottima soluzione, perché l'acqua per la tartaruga è un vero e proprio ambiente acquatico, un micro habitat. Se ogni volta cambi l'acqua, sconvolgi il suo ambiente di vita.

Nel secondo caso il filtro, dopo lungo tempo di attività, s'intasa a causa delle scorie filtrate. Col passare del tempo perde la sua capacità di filtrazione e non aspira più le impurità presenti nell'acqua. Il rischio è che si possa addirittura rompere la pompa a causa dello sforzo eccessivo. L'effetto è simile a una mano messa dietro la bocchetta d'aspirazione dell'asciugacapelli.

Ecco due miei suggerimenti per risolvere il problema dell'acqua della tartaruga acquatica che puzza.

Non ho un filtro nella tartarughiera: cosa faccio?

In questo caso la soluzione è naturale. Se non hai un filtro nella tartarughiera è necessario comprarlo. Forse potresti essere restio a farlo, ma valuta due fattori molto importanti.

  1. Cambiare ogni volta l'acqua alla tartaruga potrebbe crearle dei problemi medici. Oltre allo stress a cui la sottoponi.
  2. Quanto tempo impieghi a cambiare l'acqua ogni volta? E quanta acqua consumi?

I filtri per tartarughiera sono disponibili per tutte le tasche. Qui sotto ti propongo 4 modelli a basso consumo energetico. Verifica le caratteristiche e prendi in considerazione di comprarne uno, per la felicità della tartaruga e per il tuo tempo libero guadagnato.

Filtro tartarughiera sporco: le soluzioni

Se l'acqua della tartarughiera puzza perché il filtro è intasato, la soluzione è lavarlo. Pulirlo in alcuni casi potrebbe non essere sufficiente, se i materiali filtranti in esso contenuti sono vecchi e mal ridotti. In questo caso è consigliabile l'acquisto di nuovi materiali filtranti come la zeolite, capace di combattere i cattivi odori. Di seguito riporto un breve elenco dei materiali utili per il tuo filtro. Cliccando sul materiale di tuo interesse, potrai vedere nello specifico i vari prodotti e pensare di acquistare quello più corrispondente alle tue esigenze.

  • Zeolite. Combatte i cattivi odori. Riduce ammoniaca, fosfati, metalli pesanti.
  • Carbone attivo. Utile a bloccare agenti inquinanti, parassiti, coloranti, cloro e odori.
  • Cannolicchi. Rendono l'acqua cristallina e combattono i nitrati.
  • Lana filtro. Utile per la fase di prefiltraggio, trattiene le particelle grossolane.
  • Spugna filtro. Le spugne aiutano a intrappolare i materiali organici e le particelle più grandi presenti nell'acqua.

 

arrow up

Articoli Recenti

Cuora mccordi. Storia, Habitat naturale e Alimentazione    › Carbomax Pro Haquoss. Carbone attivo vegetale per filtro    › Cuora zhoui, tartaruga scoperta nei mercati cinesi    › Grotta in terracotta per tartaruga d'acqua dolce    › Batagur trivittata, nuova vita benedetta dal monaco buddista

Prodotti Suggeriti

Riscaldatore sommergibile Anself    › Sterilizzatore germicida UVC interno 0.5W    › Aquaflow Technology Filtro 3 strati + UV    › Lampada repti glo UVB 5.0 25watt ExoTerra    › Portalampada con pinza flessibile attacco E27    › Visita il Ruga Shop