TARTA REGALI DI NATALE 2018: SCEGLI IL TUO!

    Home
  1. Ruga Fai Da Te
  2. Come trasformare un acquario in tartarughiera spendendo poco

Come trasformare un acquario in tartarughiera spendendo poco

Guida semplice con vari consigli per apprendere come trasformare l'acquario in tartarughiera, spendendo poco in accessori tecnici.

- Foto: readerslider.com. -

Possiedi un acquario che non usi più e ora che hai fatto l'acquisto di una tartaruga d'acqua dolce, vorresti trasformare l'acquario in tartarughiera. In questa guida apprenderai semplici consigli su come allestire al meglio l'acquario in tuo possesso per ospitare la o le tartarughe acquatiche, risparmiando.

Naturalmente spero che oltre al contenitore in vetro tu abbia conservato anche altri strumenti tecnici come il filtro interno dell'acquario o il riscaldatore che usavi per i pesci, altrimenti dovrai contabilizzare anche loro nella spesa da fare.

Ad ogni modo segui la guida come trasformare un acquario in tartarughiera spendendo poco e ne saprai di più su tutto quanto ti occorre.

Ghiaia fondale Tartarughiera

Trasformare l'acquario in tartarughiera: cosa serve

A differenza dei pesci, le tartarughe d'acqua dolce vivono anche fuori dall'acqua e hanno bisogno di un'area detta basking dove poter riposare all'asciutto.

La zona esterna all'acqua serve in particolare per consentire alle tartarughe acquatiche di esporsi ai raggi UV delle lampade, necessari alla loro sopravvivenza.

Hai bisogno di:

Questi sono gli strumenti tecnici essenziali per adattare l'acquario usato, a tartarughiera. Se non possiedi più il fondale scegli una di queste proposte.

Dimenticavo, il termometro: se l'hai ti servirà.

Vediamo cosa invece non ti servirà.

Acquario adibito a Tartarughiera: cosa non ti serve

Nell'adibire l'acquario a tartarughiera non avrai bisogno del coperchio che copriva la vasca. Non ne avrai bisogno in particolare se vorrai prendere spunto dalle foto di una delle tartarughiere più originali e stravaganti del web.

Non servono le piante di plastica e neppure gli ornamenti in resina dove si nascondevano i pesciolini, mentre le pietre porose o vulcaniche lasciale. Eliminando questi ornamenti darai più spazio alla tartaruga. Se invece vorresti mettere delle piante acquatiche vere, leggi quali sono consigliate per le tartarughe.

Consigli finali sull'acquario trasformato in tartarughiera

Prima di collocare tutta l'attrezzatura nell'acquario controlla che non abbia perdite, se non lo usi da molto tempo, il silicone potrebbe essersi deteriorato. Se questo è il tuo caso, procedi a un ripristino della tenuta usando del silicone per acquario atossico.

Altro consiglio, se usavi un filtro esterno cambia i tubi perché potrebbero contenere agenti patogeni. Leggi come ho sostituito i tubi al filtro esterno della mia tartarughiera fai da te spendendo meno di cinque euro.

 

arrow up

Prodotti Utili

Sabbia e ghiaia per tartarughiera    › Riscaldatore Tetra Reptoheater RHT 50    › Filtro interno Hydor Crystal Duo 40-90    › EHEIM 3531000 aspirarifiuti a batteria estensibile    › Lampada repti glo UVB 5.0 25watt ExoTerra    › Portalampada con pinza flessibile attacco E27    › Visita il Ruga Shop

Leggi Anche

Volontari puliscono mare da Plastica: pagati in Criptovalute    › Tartarughiere di terra: Guida alla scelta e Prezzi delle migliori    › Alleva 140 tartarughe in giardino: 600 mila euro di multa    › Significato parola Tartaruga: Etimologico, Mitologico, Esoterico    › Acquari per Tartarughe d'Acqua Dolce e di Terra: Sai tutto?