Home
  1. Tartarughe News
  2. Tartarughe cinesi 'decidono' il loro sesso

Tartarughe cinesi 'decidono' il loro sesso nell'uovo

Eccezionale scoperta, le tartarughe cinesi decidono il loro sesso nell'uovo grazie a un misterioso movimento interno.

- Foto di: harum.koh, via Flickr.com. -

Un nuovo studio condotto sulle tartarughe d'acqua dolce della specie tartaruga cinese palustre tricarinata (Mauremys reevesii), ha messo in luce un aspetto della fase di sviluppo embroniale delle tartarughe fino a ora rimasto ignoto. Secondo lo studio condotto da numerosi scienziati dell'Istituto di zoologia di Beijing, le Mauremys reevesii sono in grado di decidere da se stesse il sesso spostandosi all'interno dell'uovo in zone più fredde o calde.

La scoperta è stata accolta con ottimismo dagli scienziati, perché questo in minima parte potrebbe aiutare le tartarughe d'acqua dolce a decidere da se stesse il sesso nonostante il devastante cambiamento climatico stia causando sconvolgimenti significativi alla differenziazione di genere delle tartarughe.


Laghetto da giardino

L'emergenza climatica che stiamo vivendo, infatti, non consente alle tartarughe femmine di scegliere il corretto luogo della deposizione, così da favorire un giusto mix di maschi e femmine alla schiusa delle uova. Un rapporto ottimale è indispensabile a garantire alle tartarughe un futuro. Solo maschi o solo femmine o pochi esemplari di un sesso rispetto all'altro, causerebbe effetti devastanti sulla prosecuzione delle specie.

Come noto il cambiamento climatico sta innalzando la temperatura media del pianeta. L'incremento della temperatura si riflette sulle uova e, come noto, a temperature più alte corrisponde una maggiore probabilità che nascano femmine.

Aver scoperto che gli embrioni si muovo all'interno dell'uovo verso zone più "fresche" o più "calde", induce gli scienziati a credere che le tartarughe "abbiano un'arma difensiva" da utilizzare per garantire anche nella fase di emergenza climatica, un giusto numero di maschi e di femmine.

Come mai gli embrioni compiano questi spostamenti all'interno dell'uovo è per ora un mistero, afferma il professore Du Wei-Guo dell'Accademia delle scienze cinese e curatore della ricerca con altri numerosi colleghi e colleghe.

Potrebbe interessarti: TSA simula Diapausa artificiale: nate 68 Hardella thurjii.

Come è stata condotta la ricerca

Gli scienziati hanno condotto la ricerca su uova acquistate da un allevamento privato nella provincia cinese di Zhejiang.

Una parte delle uova è stata incubata in laboratorio, un'altra parte in un laghetto all'aperto controllato.

Una parte delle uova è stata trattata con il capsazepine, molecola sintetica che blocca la sensibilità alle temperature.

Confrontando i due campioni di uova, quelle trattate con capsazepine si muovevano molto meno all'interno dell'uovo rispetto agli embrioni non trattati con la molecola sintetica.

Non solo, si sono notate discrepanze sul genere che ha prevalso tra un campione e l'altro, alla stessa temperatura di incubazione.

La ricerca è integralmente disponibile su Current Biology al seguente link: https://doi.org/10.1016/j.cub.2019.06.038.

La notizia è riportata da Mongabay.com.

 

arrow up

Prodotti Utili

Sabbia e ghiaia per tartarughiera    › Riscaldatore Tetra Reptoheater RHT 50    › Filtro interno Hydor Crystal Duo 40-90    › EHEIM 3531000 aspirarifiuti a batteria estensibile    › Lampada repti glo UVB 5.0 25watt ExoTerra    › Portalampada con pinza flessibile attacco E27    › Visita il Ruga Shop

Leggi Anche

Amazzonia. Tartarughe tra vittime devastanti incendi    › Testuggine di Bell Smithsonian National Zoo Washington    › Alessandria, Villaggio Fotovoltaico. Tartarughe Laghetto con SCUD    › Misteriosa malattia carapace tartaruga Actinemys marmorata    › Inchiesta in Messico svela traffico di Tartarughe e Coccodrilli