Tarta Regali di Natale Scegli tra i Tarta Regali di Natale 2017!

    Home
  1. Ruga Fai Da Te
  2. Come pulire il fondo della tartarughiera e dell'acquaterrario

Come pulire il fondo della tartarughiera e dell'acquaterrario

Consigli sul come pulire il fondo della tartarughiera durante la pulizia ordinaria e in caso di pulizie generali dell'acquaterrario.

Come pulire il fondo della tartarughiera

Alcuni semplici consigli su come pulire il fondo della tartarughiera e dell'acquaterrario. Bisognerebbe anzitutto distinguere tra grandi pulizie generali della tartarughiera e pulizia ordinaria dell'acquaterrario. Mentre nel secondo caso alcuni strumenti possono aiutarci e semplificarci la vita, nel primo caso bisogna spendere più ore del nostro tempo libero. Vediamo alcuni consigli per le due situazioni.

Pulizia ordinaria della tartarughiera e dell'acquaterrario

Per pulizia ordinaria della tartarughiera e dell'acquaterrario, intendo la verifica ogni quindici giorni o mese del filtro, del livello acqua, dello stato di pulizia del fondale.

Per pulire il fondale della tartarughiera durante le pulizie ordinarie, ti basterà usare un sifone aspirarifiuti del tipo manuale o elettrico. I sifoni elettrici hanno il vantaggio di aspirare di più e meglio. Di quest'ultimo tipo sono in commercio modelli a corrente, così eviterai di comprare ogni volta le batterie (alla fine ti costa di più anche con le pile ricaricabili) e avrai sempre il massimo della potenza esprimibile dall'aspiratore.

Usare un rastrello per pulire il fondale dell'acquaterrario

In special modo d'estate, grazie alla naturale crescita del rettile, la tartaruga acquatica perde gli scuti del carapace e piastrone. Alcuni scuti si depositano sul fondo, altri con il tempo si sedimentano nascondendosi nella sabbia o tra i ciottoli. Un rastrello per acquario ti aiuta a rimuove gli scuti dalla sabbia. Per i ciottoli puoi usare una forcella. Rastrello e forcella, altri strumenti come il raschietto per eliminare le alghe dai bordi, li trovi in kit per la pulizia venduti online.

Uso del retino per evitare depositi sul fondale

Principalmente se hai la tartarughiera in luogo aperto, può capitare che la sporcizia cada sul pelo dell'acqua. Con il tempo potrebbe depositarsi e sporcare il fondo della tartarughiera. Per evitare che ciò accada, tieni a portata di mano un retino a maglia molto fine.

Il retino è utile per eliminare residui di alimenti e la pelle della tartaruga perduta durante la muta estiva. Resti di cibo, pelle della tartaruga e altri elementi organici favoriscono la proliferazione di quei batteri che rendono l'acqua verde e puzzolente.

Pulizie generali fondo della tartarughiera o dell'acquaterrario

Almeno una volta l'anno è necessario fare le pulizie generali della tartarughiera, fondale dell'acquaterrario compreso. Generalmente io lo faccio a fine estate (settembre), prima che la tartaruga acquatica vada in letargo, e in primavera (aprile), quando la tartaruga d'acqua dolce è uscita dal letargo.

Le pulizie generali richiedono lo svuotamento della tartarughiera. Il filtro deve essere smontato e pulito; stesso discorso per riscaldatore e tutti gli altri oggetti presenti nella vasca.

Come lavare la sabbia e i ciottoli della tartarughiera

Questa è l'occasione giusta per lavare la sabbia e i ciottoli della tartarughiera. Per i ciottoli l'operazione è facile da compiere: mettili in un recipiente pulito con acqua calda e sciacquali senza usare detersivi. La sabbia è un po' più difficile da lavare ma possibile:

  • Riponi piccole quantità di sabbia in un recipiente pulito.
  • Aggiungi una quantità d'acqua che superi di alcuni centimetri il livello della sabbia e con la mano gira la sabbia (metti i guanti in lattice o similari).
  • Sciacqua più volte fino a che l'acqua è limpida.
  • Metti la sabbia, di volta in volta lavata, direttamente nella tartarughiera.
Sabbia lavata per fondo acquaterrario

Consiglio conclusivo

Le pietre porose come i lapilli vulcanici, poste sul fondo dell'acquaterrario, aiutano la raccolta dei residui e mantengono il fondale della tartarughiera più pulito.

 

arrow up

Prodotti Suggeriti

Riscaldatore sommergibile Anself    › Sterilizzatore germicida UVC interno 0.5W    › Aquaflow Technology Filtro 3 strati + UV    › Lampada repti glo UVB 5.0 25watt ExoTerra    › Portalampada con pinza flessibile attacco E27    › Visita il Ruga Shop

Articoli Recenti

Mauremys annamensis: rara tartaruga palustre del Vietnam    › Chitra chitra: la più gande tartaruga dal guscio molle    › Chelodina mccordi isola di Roti: caratteristiche, allevamento    › Cuora trifasciata a rischio estinzione per le superstizioni    › Tartaruga Cuora aurocapitata: storia, caratteristiche, habitat