TARTA REGALI DI NATALE 2018: SCEGLI IL TUO!

    Home
  1. Schede Tartarughe Acquatiche
  2. Tartarughe in via d'Estinzione
  3. Chitra chitra: la più grande tartaruga dal guscio molle

Chitra chitra: la più grande tartaruga dal guscio molle

La speciale tecnica di cattura del pesce della più grande tartaruga dal guscio molle. La tailandese Chitra chitra chitra.

- Foto: Peter Paul van Dijk. Baby di Chitra chitra. -

La tartaruga d'acqua dolce Chitra chitra è stata scoperta nel 1986 da Nutaphand. Vive tra l'Indonesia, la Malesia e la Tailandia. Come la maggior parte delle tartarughe asiatiche è in via di estinzione a causa dell'opaco mercato di vendita delle tartarughe.

In questo articolo descrivo in particolare la sottospecie Chitra chitra chitra, che si distingue dalla Chitra javanensis e dalla Chitra indica (indiana).

Ghiaia fondale Tartarughiera

Caratteristiche tartaruga Chitra chitra chitra

In inglese si definisce una softshell turtles, una tartaruga dal guscio molle. Di una di esse, la Rafetus swinhoei, ne ho trattato nell'articolo dedicato. La Chitra chitra è la più grande tra le tartarughe d'acqua dolce. Una delle più grandi ha raggiunto 1,20 metri di lunghezza e un peso di 254 kg.

Il carapace e la pelle sono di colore grigio chiaro, con striature chiare i cui bordi irregolari sono scuri. La forma del collo è particolare, perché questa specie di tartaruga è un'abile cacciatrice di pesci ed ha una tecnica tutta sua che spiego nella parte dedicata all'alimentazione proprio qui sotto.

Alimentazione della tartaruga Chitra chitra

L'alimentazione della Chitra chitra si basa esclusivamente sul pesce d'acqua dolce. Ed ha una tecnica di cattura particolare, che la rende una maestra dell'imboscata.

Ha un collo che si è evoluto specificamente per mangiare pesci in un modo unico. Quando avvista la preda, estende rapidamente la testa, allarga la bocca e i muscoli del collo. L'apertura fulminea della bocca e della gola, aspirano il pesce malcapitato in un vortice senza via di scampo. Ma tutto si sviluppa in meno di un secondo!

Dove vive in natura la tartaruga Chitra chitra

La tartaruga Chitra chitra è presente in Indonesia sull'isola di Sumatra e di Giava, nella Malesia ovest e in Tailandia.

- In rosso area di diffusione della sottospecie chitra. Foto: 'Turtles of the World 8th edition'. -

La difficile vita della Chitra c.

Veloce nel catturare la preda, allo stesso tempo il suo modo di predare è un punto vulnerabile. Cade spesso vittima della pesca accidentale perché è lì dove c'è il pesce e i pescatori. E poi perché il suo comportamento è prevedibile, si conoscono i tempi e i luoghi dove deposita le uova. E lo sanno bene anche i bracconieri, i quali conoscono le spiagge fluviali dove va a nidificare.

Le dighe e i bacini idrici artificiali sono un'altra grande minaccia. Nelle stagioni asciutte, quando la tartaruga deposita le uova, le spiagge lungo i fiumi vengono allagate e di conseguenza i nidi distrutti. Il turbinoso movimento delle acque causato dall'apertura dalle dighe, inoltre, rende difficile la caccia dei pesci (non vede più nulla), provocandone la morte per fame.

Il programma di conservazione in cattività

Il Thai Fisheries Department (Tailandia) ha attivato un programma di conservazione della specie in cattività, specificamente dedicato alla riproduzione. I piccoli sono poi introdotti in natura per rafforzare la comunità autoctona e scongiurare così l'estinzione.

Nelle prime fasi del programma sono nati 100 piccoli di Chitra chitra, ma una malattia ha colpito gli adulti e non sono più stati in grado di riprodursi.

Il programma in Tailandia da solo non basta, è necessario che si intervenga in Malesia e in Indonesia dove ci sono altre popolazioni della sottospecie. Inoltre è necessaria una educazione della popolazione, perché comprenda l'importanza della sopravvivenza in natura della tartaruga d'acqua dolce.

Scheda sintetica Chitra chitra chitra

CategoriaDati
ScopritoreNutaphand
Anno della scoperta1986
FamigliaTrionychidae
HabitatIndonesia (Giava, Sumatra), Tailandia, Malesia
CITESAppendice II
IUCN Red ListCritically endangered
Nome ingleseAsian Narrow-headed Softshell Turtle

Bibliografia

  • Turtles in Trouble: The World’s 25+ Most Endangered Tortoises and Freshwater Turtles—2011, pg. 30.
  • Turtles of the World. Annotated checklist and Atlas of taxonomy, synonymy, distribution and conservation status (8th edition), 3 agosto 2017. pag. 168.
  • IUCN Red List: Chitra chitra.
  • Thai National Parks: Asian narrow-headed softshell turtle.
  • Galleria fotografica: Chitra chitra foto.

 

arrow up

Prodotti Utili

Sabbia e ghiaia per tartarughiera    › Riscaldatore Tetra Reptoheater RHT 50    › Filtro interno Hydor Crystal Duo 40-90    › EHEIM 3531000 aspirarifiuti a batteria estensibile    › Lampada repti glo UVB 5.0 25watt ExoTerra    › Portalampada con pinza flessibile attacco E27    › Visita il Ruga Shop

Leggi Anche

Volontari puliscono mare da Plastica: pagati in Criptovalute    › Tartarughiere di terra: Guida alla scelta e Prezzi delle migliori    › Alleva 140 tartarughe in giardino: 600 mila euro di multa    › Significato parola Tartaruga: Etimologico, Mitologico, Esoterico    › Acquari per Tartarughe d'Acqua Dolce e di Terra: Sai tutto?